Gnocchi di pane raffermo

gnocchi di pane

Riutilizzare il pane raffermo facendo degli gnocchi di pane raffermo.

Spesso capita di avere in dispensa una vecchia pagnotta di pane e non sappiamo cosa fare. Di certo non dobbiamo buttarlo! Con questo pane raffermo potremmo preparare dei buonissimi gnocchi di pane raffermo!
Creeremo insieme degli gnocchi con un morbido impasto di mollica di pane ammorbidita con latte, uova e aromatizzata alla noce moscata.

Ora vediamo come realizzare questi squisiti gnocchi di pane raffermo!

Informazioni generali:

  • Livello di difficoltà: bassa
  • Tempo di preparazione: 25 min
  • Tempo di cottura: 5 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Ingredienti

  • Pane raffermo 250 g
  • Latte intero 250 g
  • Farina 00 200 g
  • Uova (1 medio) 55 g
  • Parmigiano reggiano da grattugiare 20 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Brodo di carne 500 ml

Ingredienti per la besciamella

  • Latte intero 200 g
  • Burro 20 g
  • Farina 00 10 g
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Noce moscata q.b.
PROCEDIMENTO
  1. Preparare un brodo di carne (potete vedere QUI la ricetta)
  2. Ora prepariamo la besciamella, in una casseruola versate il burro e fatelo sciogliere a fuoco lento mescolando per evitare che si bruci, poi uniamo la farina setacciata e mescoliamo con una frusta.
  3. Versiamo il latte precedentemente scaldato e lasciamo cuocere a fuoco lento mescolando di tanto in tanto fino ad arrivare al bollore
  4. Quando l’acqua bolle lasciamo il composto sul fuoco facendolo addensare aggiustando di sale, pepe e aggiungendo la noce moscataOra lasciamo da parte la besciamella e dedichiamoci agli gnocchi di pane!
  5. Prendiamo le fette di pane raffermo e togliamo la crosta e tagliamolo il pane in pezzetti
  6. Mettiamo il pane in una ciotola capiente, aggiungiamo la farina setacciata,  mescoliamo con un cucchiaio di legno, saliamo, pepiamo e aggiungiamo noce moscata q.b.
  7. Aggiungiamo il formaggio grattugiato e mescoliamo
  8. Prendiamo una ciotolina e sbattiamo le uova col latte
  9. Aggiungere poco alla volta il contenuto della ciotolina nell’impasto che avevamo preparato prima
  10. Mescoliamo delicatamente dall’alto verso il basso in modo che il pane assorba i liquidi.
  11. Ora possiamo iniziare a creare i nostri gnocchi (prendiamo un cucchiaio di impasto e creiamo delle palline lavorandoli delicatamente)
  12. Disponiamo gli gnocchi su un vassoio
  13. Gli gnocchi sono pronti per essere cotti per pochi minuti nel brodo che abbiamo preparato inizialmente
  14. Serviteli condendoli con besciamella e una spolverata di noce moscata
  15. BUON APPETITO!

 

Conservazione

Potete conservare gli gnocchi di pane in frigorifero (crudi e coperti con un panno umido per 12 ore al massimo o cotti coperti con pellicola trasparente per 1-2 giorni).
Sconsigliamo la congelazione.
La besciamella si conserva in una ciotola coperta con pellicola trasparente in frigorifero per 1-2 giorni.

Noi abbiamo preferito la besciamella ma voi potrete scegliere di condirli come preferite: al sugo di pomodoro fresco, oppure mantecati con burro e salvia! Per dare maggior sapore potete scegliere di utilizzare nell’impasto del prezzemolo tritato.

 

gnocchi di pane