Crostino vegano

crostino-vegano

Idee per un aperitivo vegano – Il crostino vegano.

Si sà il buffet dell’aperitivo è sempre un qualcosa di ostile, soprattutto se si vuole fare un buffet particolare e, a maggior ragione, se qualcuno degli ospiti ha abitudini alimentari diverse dalle nostre.
Il crostino vegano è un’ottima soluzione che accontenterà tutti! Il crostino è stato pensato con una base di pane tostato e aromatizzato con una farcitura molto particolare ma anche molto semplice da realizzare.
Ovviamente non mancheranno i pomodorini, però per questo particolare crostino non ci saranno i soliti pomodorini pachino o datterini ma abbiamo scelto un’antica varietà di pomodorini dal colore dorato e dal sapore fruttato, il “pomo d’oro”. I pomodorini saranno affiancati allo squisito sapore delle olive taggiasche per dare un sapore deciso e della barbabietola, che stupirà tutti!

Ora vediamo come realizzare questo invitante crostino vegano!

Informazioni generali:

  • Livello di difficoltà: bassa
  • Tempo di preparazione: 20 min
  • Tempo di cottura: 5 min
  • Dosi per: 4 pezzi
  • Costo: medio

Ingredienti per 4 crostini

  • Pane casereccio (4 fette) 200 g
  • Olio extravergine d’oliva 100 g
  • Tofu 100 g
  • Pistacchi non salati 50 g
  • Basilico 10 g
  • Sale fino q.b.
  • Pomodori gialli 100 g
  • Olive taggiasche 30 g
  • Carote 80 g
  • Germogli di barbabietola 30 g

Ingredienti per condire il pane

  • Origano q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Ingredienti per guarnire

  • Basilico q.b.
PROCEDIMENTO
  1. Tagliate il pane a fette e disponetelo sopra una leccarda rivestita di carta da forno
  2. Condite le fette di pane con dell’olio di oliva (q.b.) e una spolverata di origano (q.b.)
  3. Inserirle nel forno già caldo per la tostatura a 240° per 5 minuti in modalità grill
  4. Intanto prepariamo la crema che spalmeremo sul crostino, tagliamo a cubetti il tofu (alcuni cubetti mettiamoli da parte per utilizzarli come guarnitura) e inseriamoli nel mixer
  5. Aggiungere nel mixer anche i pistacchi, le foglie di basilico e 1/3 di olio d’oliva previsto (1/3 di 100 g)
  6. Frulliamo a più riprese per amalgamare al meglio gli ingredienti
  7. Versare i 2/3 dell’olio d’oliva avanzato, regoliamo di sale e frulliamo ancora a intermittenza fino ad ottenere un composto cremoso
  8. Prendiamo le carote (precedentemente lavate, spuntate e pelate) e utilizziamo uno pelapatate per fare delle striscioline sottili di carote
  9. Prendiamo ora le striscioline sottili e tagliamole verticalmente (a julienne)
  10. Laviamo ora i pomodorini gialli e tagliamoli in spicchi
  11. ORA CI MANCA SOLO COMPORRE IL NOSTRO CROSTINO VEGANO!
  12. Prendiamo i crostini e spalmiamo sopra  il patè di tofu e pistacchi che abbiamo realizzato
  13. Adagiamoci sopra uno strato di carotine tagliate a julienne, i germogli di barbabietola rossa, i pomodorini, i cubetti di tofu che avevamo tenuto da parte, delle olive taggiasche e delle foglie di basilico fresco
  14. Condiamo con un filo d’olio e sale
  15. Tagliamo a metà i crostini
  16. BUON APERITIVO!

crostino vegano

Conservazione

Si consiglia di consumare subito il crostino vegano e si sconsiglia la congelazione.

Consigli

Se non riuscite a reperire i germogli di barbabietola potete sostituirli con i germogli di soia